Per viaggiare in totale comfort e sicurezza, è opportuno nei mesi invernali scegliere catene da neve adatte alla propria auto. Oltre all’obbligo di portarle a bordo previsto dalla legge, le catene da neve risultano necessarie in vista di forti nevicate. Analizziamo le caratteristiche di questo accessorio e come montare le catene da neve.

Le caratteristiche delle catene da neve

Scopri come montare le catene da neve
Come montare le catene da neve sulla propria auto?

Quando le temperature calano in picchiata e forti nevicate rendono il manto stradale pericoloso e difficile da praticare, occorre montare le catene da neve. Questi dispositivi metallici sono destinati all’utilizzo su strade montane che prevedono nevicate intensive. Particolarmente resistenti all’usura, le catene da neve vengono applicate sulle due ruote motrici dell’autovettura e consentono di mantenere una tenuta di strada ottimale andando a una velocità di 50 km/h.

In commercio esistono due tipi di catene metalliche: le catene a tensionamento manuale e le catene a tensione automatica. Le prime sono le classiche catene metalliche che richiedono un po’ di destrezza nel montaggio e risultano più economiche. Le seconde sono più pratiche e si montano in meno di un minuto. La differenza principale tra le due sta nella regolazione automatica della tensione che nelle seconde si adatta automatizzato all’automobile tramite un sistema innovativo. Esiste infine un altro tipo di catene ultra-moderne e all’avanguardia: i ragni che risultano molto durevoli nel tempo.

La loro forma simile a una piovra si appiglia saldamente agli pneumatici, garantendo il massimo delle prestazioni e una guida sicura su ghiaccio e neve, anche se risultano più costose. Per acquistare catene consone al proprio modello di autovettura sul territorio romano ci siamo noi! Lavoriamo da sempre con scrupolosità ed efficienza, accontentando le richieste di una clientela sempre più vasta. In base alla propria autovettura, egli potrà consigliare catene da neve di qualità, che consentono di viaggiare anche in condizioni climatiche estreme.

Informazioni sull’obbligo di catene da neve a bordo

A partire dal 15 novembre 2017 fino al 15 aprile 2018 scatta l’obbligo di catene da neve a bordo. Dal 2010 è il codice della strada che impone quest’osservanza a tutti gli automobilisti. Autoveicoli, motoveicoli, rimorchi e ciclomotori devono essere muniti di mezzi anti-sdrucciolo. Per non incorrere in multe amministrative salate, che vanno dagli 80 euro ai 318 euro su autostrada, le catene da neve devono essere conformi alle normative comunitarie e vanno sottoposte periodicamente a controlli di persistenza delle condizioni di efficienza. Questa legge, imposta su tutto il territorio italiano, varia da regione a regione e da provincia a provincia, in quanto sta alle singole circoscrizioni deciderne il periodo di tempo in cui la legge va in vigore.

Molti sono convinti che buone capacità di guida o la trazione integrale possono sostituire l’utilizzo di catene da neve omologate o pneumatici invernali. Ma non è così poiché la trazione su quattro ruote non equipaggiate per la neve presenta gli stessi problemi di una vettura con sola trazione anteriore. Per svolgere una guida sicura e tranquilla su strade rese scivolose dalla neve o dal ghiaccio vivo, occorre montare un modello di catena omologato per la propria vettura.

Prima di iniziare il montaggio occorre indossare un paio di guanti che proteggono le mani dalle temperature rigide del metallo. Estendere le catene da neve con cura eviterà eventuali grovigli che si sono formati in bagagliaio durante il periodo estivo. Il montaggio va effettuato sulle ruote motrici che hanno il compito di far muovere l’automobile sul manto innevato. L’applicazione delle catene da neve va effettuata sulla parte interna degli pneumatici, dietro la ruota dell’auto, avendo cura di recuperare la punta del sostegno rigido che attraversa la ruota.

In questo modo si afferrano le due estremità e si procede a bloccarle con l’apposito fermo in modo da avvolgere tutto il pneumatico. Le maglie metalliche poi vanno sistemate in modo omogeneo sulla ruota, prima di stringere il dispositivo con un cavo colorato e far aderire le catene da neve perfettamente alla ruota. È bene oltretutto fare pochi metri e girare la vettura per controllare l’aderenza dell’auto sul manto innevato, quindi procedere a una maggiore tensione del dispositivo per ottenere una presa ottimale.

Per l’installazione di catene da neve da parte di esperti contattaci e scopri tutti i nostri servizi di carroattrezzi Roma!